Si ricorda che i medici di famiglia e i pediatri sono i riferimenti per eventuali problemi di salute. A loro è necessario rivolgersi chiamandoli ai numeri di telefono dalle ore 8 alle 20 tutti i giorni, compresi i festivi.

Denuncia obbligatoria:
È stato istituito l’obbligo di denunciare il rientro per tutti coloro che hanno soggiornato nelle aree a rischio. Per aree a rischio si intende la Cina e i Paesi in cui la trasmissione dell’infezione è significativa secondo OMS. Suddetto obbligo è esteso anche a coloro che ritornano dai comuni italiani soggetti a misure di quarantena disposte dalle autorità.


Inoltre si raccomanda a tutte le persone che manifestano febbre, tosse e altri sintomi influenzali di rimanere a casa e chiamare il medico di medicina generale (medico di famiglia), il quale sa cosa fare e come comportarsi in presenza di un caso sospetto.


Infine, è sospesa (per i 180 giorni di emergenza proclamati con atto nazionale) la penalità per la mancata presentazione, senza preavviso, agli appuntamenti specialistici.


A chi rivolgersi per informazioni:
In presenza di caso sospetto si consiglia di contattare il 118. Per favorire una corretta informazione sul Covid-19, la Regione ha messo a disposizione dei cittadini un numero verde, presso il Centro di Ascolto Regionale, al quale rispondono operatori adeguatamente formati. Il servizio fornisce orientamento e indicazioni sui percorsi e le iniziative individuate dalla Regione sul tema del Coronavirus.


Il numero verde a cui il cittadino può rivolgersi è 800 556060, opzione 1, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 15.


Per ogni utile informazione contattare il numero telefonico di pubblica utilità istituito da Ministero della Sanità:
1500 attivo 24 ore su 24.


Asl Toscana centro (Firenze, Prato, Pistoia, Empoli):
tel. 055 5454777


Per maggiori informazioni:
https://www.regione.toscana.it/-/coronavirus

 

Notizie dal Comune

Coronavirus, prima vittima a Vinci: la lettera della figlia Laura

"Ieri sera, 8 aprile, è venuto a mancare il mio grande babbo.

Lo Spallinificio Sant’Ansano dona oltre 2mila mascherine al Comune

Una nuova donazione di presidi medici è giunta stamani presso il Comune di Vinci. Si tratta di oltre 2mila mascherine protettive ricevute dallo Spallinificio Sant'Ansano.

Tributi locali: il Comune proroga le scadenze per le attività produttive

Con due delibere di giunta, l'Amministrazione comunale ha sospeso o rinviato le scadenze dei tributi locali di propria competenza che riguardano le attività produttive del territorio vinciano.

Buoni spesa, aiuti economici alle famiglie in difficoltà: ecco come ottenerli

Arrivano i “Buoni spesa” per le famiglie che si trovano in una situazione di grave difficoltà economica, e non hanno avuto accesso finora ad altre misure varate dal Governo.

Eventi

7  MARZO

ORE 17.30,  SPAZIO ESPOSITIVO IN VIA MONTALBANO

PALINGENESI

Inaugurazione della mostra pittorica di Marcello Ciampolini.

La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 29 marzo

 

7 MARZO

ORE 10.00, TEATRO DI VINCI

INTERCONNETTIAMOCI

Conferenza sul tema della sicurezza nel mondo di internet

FEBBRAIO

2 FEBBRAIO

ORE 9.45 IN VIA RENATO FUCINI

34° MARATONINA CITTA’ DI VINCI

Corsa Podistica competitiva di 14,5 km e paesaggistica ludico motoria di 3/6 km.

Preiscrizioni sul sito www.cronorum.it

Iscrizioni della gara entro le ore 9,00

A cura di Atletica Vinci

 

2 FEBBRAIO

TEATRO DI VINCI

PICCOLO GENIO. CENERENTOLA IN BIANCO E NERO

Lo spettacolo racconta la celebre storia con l'utilizzo di pupazzi animati, scene divertenti e coinvolgimento diretto del pubblico. Per bambini da 3 a 10 anni Proscenio Teatro

A cura di Giallo Mare Minimal Teatro

Venerdì 22 novembre alle ore 21.15 a Villa Dianella, si terrà il recupero di uno degli appuntamenti organizzati nell'ambito del Secondo Festival Fuciniano, la rassegna ideata lo scorso anno dall'Amministrazione comunale vinciana e dedicata al grande poeta Renato Fucini.

  • Unione dei Comune Empolese-Valdelsa
  • Toscana ovunque bella
  • INFORMABENE

Link utili

Torna all'inizio del contenuto