Un ulteriore passo verso la normalità. A Vinci, da venerdì 22 maggio riaprono finalmente al pubblico il Museo Leonardiano e la Casa natale di Leonardo.


I visitatori potranno dunque tornare ad ammirare il patrimonio culturale custodito nel Castello dei Conti Guidi e nella Palazzina Uzielli. La riapertura è stata possibile grazie all'impegno dell'Amministrazione comunale che in queste settimane si è adoperata per dotare i locali museali di tutti i dispositivi necessari a garantire la visita in sicurezza. Entro domani giovedì 21 maggio, infatti, verrà conclusa l'installazione dei pannelli in plexiglass per garantire il rispetto del distanziamento sociale.


Per queste prime settimane, l'accesso al pubblico al castello e alla Palazzina Uzielli sarà consentito solo il venerdì, sabato e domenica, con orario dalle 9.30 alle 19, mentre la Casa natale di Leonardo ad Anchiano sarà aperta tutti i giorni con orario dalle 10 alle 19. Per quanto riguarda, invece, la mostra “Leonardo e la pittura” ospitata presso la Villa del Ferrale, il Comune di Vinci conta di riaprirla al pubblico nel mese di giugno.


“Con la riapertura del Museo vogliamo lanciare un messaggio di fiducia - dichiara il vicesindaco con delega alla Cultura, Sara Iallorenzi - È un passo importante per tutta la città di Vinci ed è una grande scommessa per la nostra Amministrazione comunale. Gestire la riapertura non è stato semplice, abbiamo adottato tutte le misure prescritte per assicurare la sicurezza dei visitatori che degli operatori. Per il momento la riapertura sarà limitata, questo perché siamo consapevoli che inizialmente il flusso di turisti sarà minore. Abbiamo deciso di sfruttare questa prima parte della Fase 2 come una sorta di periodo di rodaggio, per essere completamente pronti e a pieno regime a giugno, quando gli spostamenti speriamo siano maggiori, venendo meno le limitazioni degli spostamenti tra le regioni. Stiamo pensando anche a delle nuove proposte culturali da fare negli spazi esterni, utilizzando tutto il grande patrimonio che abbiamo, anche per allietare, in qualche modo, una visita al museo in una situazione così complicata e contingentata. Non possiamo tralasciare niente. Sicuramente ci vorrà tanta prontezza, soprattutto nella capacità di rinnovarci a seguito dei cambiamenti provocati da questa pandemia. Infine, aggiungo che abbiamo approvato un nuovo piano tariffario che è stato pensato per soddisfare quanto più possibile l'esigenze del visitatore, prevedendo varie tipologie per singoli, gruppi e famiglie”.


“La riapertura dei nostri musei è un atto coraggioso - sottolinea il sindaco di Vinci, Giuseppe Torchia - Siamo coscienti che in questo periodo non ci siano ancora molti turisti sul nostro territorio, ma abbiamo voluto dare un segnale forte per un settore, quello della cultura, gravemente colpito dall'emergenza sanitaria e dal conseguente lockdown. Le difficoltà legate alla riapertura dei musei sono tante, lo testimonia il fatto che ancora tante istituzioni culturali nazionali e locali non sono in grado di riaprire. Ecco perché il nostro sforzo vuole anche essere un esempio positivo affinché si possa ripartire tutti insieme nel segno della cultura e del turismo che, non dimentichiamolo, rappresentano uno dei principali asset su cui si basa l'intera economia nazionale”.

Attachments:
Download this file (dec24 sin riapertura musei.pdf)Decreto sindacale[ ]72 kB2020-05-22 08:20

Notizie dal Comune

Riapre il ricevimento al pubblico degli uffici comunali

Con decreto del sindaco Torchia, l'Amministrazione comunale di Vinci ha riaperto il ricevimento al pubblico di tutti gli uffici comunali a partire dalla data odierna fino al 15 giugno 2020, a eccezione dell'Ufficio Anagrafe e Stato civile che riapriranno il ricevimento da lunedì 1 giugno 2020.

Rimodulato il servizio di assistenza educativa per studenti disabili

Nessuno resta indietro è una frase chiave di questo momento storico che stiamo vivendo, ed è per questo che il Comune di Vinci da lunedì 18 maggio ha riattivato un servizio importantissimo come l'assistenza educativa alla disabilità in ambito scolastico, che con il lockdown era stato interrotto”.

In dono all’ospedale di Empoli un easy cough per l’emergenza Covid19

Anche le case del Popolo e le associazioni sportive di Vinci hanno dato il loro contribuito a sostegno delle persone colpite dal COVID-19.

“Pacchetto scuola”: dal 13 maggio sarà possibile fare richiesta

A partire da domani, mercoledì 13 maggio, sarà possibile fare domanda per l'assegnazione dell'incentivo economico “Pacchetto scuola” relativo all'anno scolastico 2020/21.

Eventi

7  MARZO

ORE 17.30,  SPAZIO ESPOSITIVO IN VIA MONTALBANO

PALINGENESI

Inaugurazione della mostra pittorica di Marcello Ciampolini.

La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 29 marzo

 

7 MARZO

ORE 10.00, TEATRO DI VINCI

INTERCONNETTIAMOCI

Conferenza sul tema della sicurezza nel mondo di internet

FEBBRAIO

2 FEBBRAIO

ORE 9.45 IN VIA RENATO FUCINI

34° MARATONINA CITTA’ DI VINCI

Corsa Podistica competitiva di 14,5 km e paesaggistica ludico motoria di 3/6 km.

Preiscrizioni sul sito www.cronorum.it

Iscrizioni della gara entro le ore 9,00

A cura di Atletica Vinci

 

2 FEBBRAIO

TEATRO DI VINCI

PICCOLO GENIO. CENERENTOLA IN BIANCO E NERO

Lo spettacolo racconta la celebre storia con l'utilizzo di pupazzi animati, scene divertenti e coinvolgimento diretto del pubblico. Per bambini da 3 a 10 anni Proscenio Teatro

A cura di Giallo Mare Minimal Teatro

Venerdì 22 novembre alle ore 21.15 a Villa Dianella, si terrà il recupero di uno degli appuntamenti organizzati nell'ambito del Secondo Festival Fuciniano, la rassegna ideata lo scorso anno dall'Amministrazione comunale vinciana e dedicata al grande poeta Renato Fucini.

  • Unione dei Comune Empolese-Valdelsa
  • Toscana ovunque bella
  • INFORMABENE

Link utili

Torna all'inizio del contenuto