Domande frequenti

Elenco di risposte alle domande più frequenti raccolte dalle richieste di assistenza dei cittadini.

Anagrafe

o, riceverà la comunicazione di avvio del procedimento di iscrizione anagrafica entro due giorni dalla presentazione della dichiarazione. In caso negativo, riceverà una comunicazione di preavviso di rigetto con raccomandata A/R, che sospende i termini del procedimento e dà all’interessato 10 giorni per presentare osservazioni scritte. Qualora ciò accada, l’ufficiale d’anagrafe dopo 10 giorni riaprirà il procedimento per il periodo restante e comunicherà al cittadino la conferma o meno dell’iscrizione o della variazione. Qualora il cittadino non presenti le osservazioni la dichiarazione verrà annullata e l’annullamento verrà comunicato al dichiarante mediante raccomandata A/R e comporterà il ripristino automatico della precedente posizione (ad esempio l’iscrizione anagrafica al precedente indirizzo, per chi era già iscritto). Si applicano inoltre le disposizioni contenute agli articoli 75 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, cioè la decadenza dai benefici ottenuti e il possibile rilievo penale della falsa dichiarazione. Le dichiarazioni rivelatesi non conformi con quanto accertato saranno pertanto segnalate all’Autorità di pubblica sicurezza.

Si, per tutti i cittadini britannici che intendessero richiedere la residenza (dopo il 1 gennaio 2021) in quanto soggiornanti sul territorio italiano per più di 90 giorni, dovrà preventivamente essere richiesto un Permesso di Soggiorno direttamente alla Questura.

La dichiarazione deve essere trasmessa all'ufficio Anagrafe quando si è in procinto di partire o si è già all'estero.

Dal 15 novembre 2021 puoi scaricare e stampare il certificato anagrafico per te e i tuoi familiari dal portale del Ministero dell'Interno (https://anpr.interno.it), accedendo con la tua identità digitale. Il certificato scaricato dal portale del Ministero è esente bollo solo se ricorrono i requisiti, come accade allo sportello comunale.

In caso di smarrimento o esaurimento della tessera elettorale è possibile richiedere un duplicato presso gli sportelli anagrafici, previo appuntamento.

Anagrafe

Carta d'identità

La prenotazione dell'appuntamento si effettua on-line all’indirizzo https://www.bookandpay.it/e/ente/lista_servizi o contattando i numeri telefonici riportati nella scheda dedicata

Se hai smarrito il Pin e il Puk consegnati al momento dell’emissione della carta elettronica è possibile recuperarli seguendo le indicazioni sul sito ministeriale https://www.cartaidentita.interno.gov.it/assistenza/#FAQ oppure recandoti personalmente allo sportello dell’anagrafe.

La carta d'identità elettronica è obbligatoria per legge. Il formato cartaceo viene rilasciato solo in casi d'urgenza accertata per motivi esclusivi di viaggio imminente.

Si, esclusivamente nei casi eccezionali di reale e documentata urgenza per motivi esclusivi di viaggio imminente, da documentare esibendo il titolo di viaggio allo sportello. Puoi recarti presso uno degli sportelli anagrafe portando il vecchio documento o la denuncia di furto/smarrimento e due foto tessere. Il costo è di 5,50 € e viene rilasciata immediatamente.

Il cittadino, impossibilitato a recarsi presso l'ufficio Anagrafe per ragioni di salute, può richiedere la carta di identità a domicilio. La richiesta deve essere presentata agli uffici anagrafici da persona delegata, compilando l'apposito modulo e allegando una documentazione comprovante l’impossibilità a recarsi nella sede dei servizi anagrafici, la vecchia carta o l’eventuale denuncia di furto o smarrimento, una foto formato tessera. Il pagamento deve essere effettuato al momento della richiesta.

Si, in caso di acquisto di cittadinanza italiana è prevista l'emissione di una nuova carta d'identità. Consigliamo di attendere almeno 20 giorni dalla data del decreto per l'aggiornamento degli archivi anagrafici.

Si, per l’emissione della carta di identità è necessaria la presenza del minore accompagnato dai genitori o, in caso di impedimento di uno dei due, da un genitore con delega dell’altro su apposito modulo e copia del documento di identità del genitore assente. La modulistica utili per l’emissione della carta di identità elettroniche ai minori è reperibile alla sezione modulistica del sito

Scuola

Nido e spazio gioco

Possono presentare domanda d'ammissione allo spazio gioco i genitori dei bambini con almeno 12 mesi di età.

L’iscrizione deve essere effettuata on line, tramite il portale Sociali net Servizi a Domanda Individuale (https://sociali.dgegovpa.it/vinci/index.zul)

Si consiglia di utilizzare Google Chrome, Internet Explorer o Mozilla Firefox

Conclusa la raccolta delle domande, vengono redatte tre graduatorie provvisorie per il Nido (sulla base dell’anno di nascita) attribuendo punteggi differenziati alle condizioni della famiglia e del bambino per il quale si chiede l’inserimento. In particolare vengono valutati: - condizione del bambino per cui si chiede il servizio; - dimensione, composizione e condizione del nucleo familiare ; - tipo e condizioni di lavoro dei genitori; Sono prioritariamente ammessi i bambini residenti nel Comune di Vinci. In caso di parità di punteggio precede il bambino nato prima; in caso di ulteriore parità si utilizza l’ordine temporale di presentazione delle domande.

La quota di contribuzione viene stabilita annualmente dal Comune.Per raggiungere la massima equità nei livelli di contribuzione, le tariffe per gli utenti residenti, sono personalizzate e calcolate mettendo in correlazione diretta il valore isee e la tariffa. In tal modo ogni tariffa è costruita in base alla capacità economica della famiglia.

I bollettini di pagamento vengono intestati al soggetto che ha effettuato l'iscrizione al servizio.

Il genitore esercente la potestà genitoriale, il genitore affidatario.

I genitori dei bambini residenti nel comune di Vinci possono chiedere una riduzione della retta (nido, trasporto e mensa) mediante ISEE. Le richieste di agevolazione tariffaria hanno valore per un solo anno educativo (da settembre a luglio). Le richieste devono essere presentate online accedendo con  al portale Sociali net Servizi a Domanda Individuale (https://sociali.dgegovpa.it/vinci/index.zul) - selezionando domanda di agevolazione.

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

Leggi di più sui cookie Informazioni sulla Privacy

Consenso fornito in data: id:

Informazioni sulla Privacy Leggi di più sui cookie
Tecnici Marketing Statistiche Preferenze Altro

Dettagli cookie presenti su questo sito web

Al momento non utilizziamo cookie del tipo: Preferenze, Statistiche, Marketing, Altro