Tari – informazioni

Dettagli della notizia

Tassa Rifiuti

Data:

15 Aprile 2019

Tempo di lettura:

Descrizione

Informazioni

Con l’articolo 1, comma 639,  della Legge n. 147 del 27 Dicembre 2013 è istituita, a decorrere dal 1 gennaio 2014, la  nuova tassa sui rifiuti (TARI), in sostituzione della tassa sui rifiuti e servizi (TARES), il comma 738 dell’art. 1 della legge 27 dicembre 2019, n. 160 che ha abolito, a decorrere dal 1° gennaio 2020 l’imposta unica comunale (IUC) ad eccezione delle disposizioni relative alla tassa sui rifiuti (TARI).

Con deliberazione del consiglio comunale n. 19 del 29/04/2020 è stato approvato il "Regolamento per la disciplina della tassa sui rifiuti - Tari" successivamente modificata e integrata con deliberazione del consiglio comunale n. 52 del 29/06/2021

 

Il servizio di raccolta e gestione del tributo per il Comune di Vinci è stato affidato a ALIA - Servizi Ambientali SpA

 

Per ogni informazione e chiarimento utilizzare i seguenti canali:

SPORTELLO TARIFFA ALIA

Lo Sportello Tariffa è dedicato alla tariffa rifiuti ed è composto da una sezione generale https://www.sportellotariffa.it e da una sezione dedicata al proprio comune di appartenenza selezionabile dall'apposito menù.

Per il Comune di Vinci questo il link diretto https://www.sportellotariffa.it/comune-di-vinci

 

Attraverso lo Sportello Tariffa è possibile calcolare la propria tariffa rifiuti e scaricare modulistica e regolamenti.

 

  • Numero verde:800.888.333 (gratuito da rete fissa)-199.105.105 – 0571 1969333 (per chiamate da cellulari o da fuori distretto a pagamento secondo il proprio piano tariffario) attivo dal lunedì al venerdì in orario 8.30-19.30 e il sabato 8.30-14.30
  • E-mailtariffa.info2@aliaserviziambientali.it
  • PEC : tariffa2@pec.aliaserviziambientali.it
  • Per raccomandata A/R o posta prioritaria (farà fede il timbro postale) al seguente indirizzo: Alia Servizi Ambientali SpA – Ufficio TARI – Via Garigliano 1 – 50053 Empoli (FI)

 

PROCESSO TRIBUTARIO TELEMATICO

Si ricorda che dal 1° dicembre 2015 è partita la sperimentazione per la Toscana del Processo Tributario Telematico:

il contribuente può proporre Ricorso/Appello a mezzo pec, costituirsi e depositare ogni altro atto processuale avanti la Commisisone Tributaria Provinciale e Regionale utilizzando le funzionalità del portale Sistema informatico della Giustizia Tributaria (SI.GI.T.).

Si ricorda altresì che dal 1° gennaio 2016, a seguito delle modifiche apportate al D.LGS. 546/92, la Mediazione Tributaria. di cui all'art. 17-bis. diviene obbligatoria anche per le controversie relative ai tributi locali di importo non superiore a € 20.000,00.

Ultimo aggiornamento: 06/11/2023, 17:02

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri

Questo sito web utilizza i cookie

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.

Leggi di più sui cookie Informazioni sulla Privacy

Consenso fornito in data: id:

Informazioni sulla Privacy Leggi di più sui cookie
Tecnici Marketing Statistiche Preferenze Altro

Dettagli cookie presenti su questo sito web

Al momento non utilizziamo cookie del tipo: Preferenze, Statistiche, Marketing, Altro