Museo Leonardiano

centro di approfondimento sugli studi tecnici e scientifici di Leonardo. Immagine by Sailko, CC BY 3.0 , via Wikimedia Commons

Descrizione

L'idea di dedicare a Leonardo un museo nella sua città natale nacque nel 1919 durante le celebrazioni per il quarto centenario della morte, quando il Castello dei Conti Guidi fu donato al Comune di Vinci, ma fu solo dopo i restauri dell'edificio (1939-1942) e grazie alla donazione da parte di IBM di un'intera serie di modelli ricostruiti sulla base dei disegni leonardiani, che il Museo di Leonardo aprì al pubblico, il 15 aprile 1953.

L'ultimo importante intervento di riallestimento e ristrutturazione, effettuato tra il 2008 e il 2010, ha consentito l'abbattimento delle barriere architettoniche all'interno del Castello dei Conti Guidi, l'ampliamento del percorso espositivo e la riapertura al pubblico della terrazza panoramica sulla sommità della torre.

Il Museo Leonardiano, articolato nelle sedi del Castello dei Conti Guidi e della Palazzina Uzielli,  è oggi un importante un centro di approfondimento sugli studi tecnici e scientifici di Leonardo, presentati con rigoroso riferimento al contesto del Rinascimento. Completa il percorso museale  la Casa Natale di Leonardo  in località  Anchiano.

La sezione Leonardo e la Pittura presso la Villa del Ferrale dal 9 gennaio sarà chiusa al pubblico.



Servizi


Orari di apertura

da novembre a febbraio
  • tutti i giorni 9:30-18:00
da marzo a ottobre
  • tutti i giorni 9:30-19:00

Modalità di accesso

Accesso al pianterreno


Indirizzo

Palazzina Uzielli e Castello dei Conti Guidi

CAP: 50059



Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri